PROMUOVIAMO PROGETTI A SOSTEGNO DELLE DONNE

IL PROGETTO MARIO SIDERI

“Ogni anno il cancro del collo dell’utero uccide più di 250.000 donne e l’85% di queste morti si verifica nei paesi a basso e medio reddito. Il cancro cervicale è il quarto tumore più comune nelle donne in tutto il mondo, ma la maggior parte di questi decessi potrebbe essere prevenuta con misure di prevenzione, come la vaccinazione contro il papillomavirus umano (HPV) e programmi di screening per rilevare e curare lesioni precancerose” .                          (The International Agency for Research on Cancer – IARC, 2017)

Il ”Progetto Mario Sideri”, nato in memoria del Dr. Mario Sideri, ginecologo e oncologo di fama internazionale e pioniere nella lotta contro i tumori ginecologici, vuole contribuire alla diminuzione della mortalità femminile dovuta al carcinoma della cervice uterina, che in Africa rappresenta una delle più importanti cause di morte nelle donne.

Il progetto avviato all’ospedale di Kalongo dalla Fondazione Ambrosoli, punta sulla prevenzione attraverso la formazione di medici e ostetriche per l’effettuazione del Pap test, della diagnosi e dei trattamenti colposcopici. A quest’attività di formazione si affianca un’indispensabile lavoro di sensibilizzazione della comunità locale per promuovere in maniera capillare lo screening della cervice uterina della popolazione femminile.

Rafforzando la consapevolezza delle donne sull’importanza della diagnosi precoce e parallelamente lavorando all’identificazione di strategie d’implementazione di programmi di screening si favoriranno diagnosi precoci e la possibilità di intervenire per tempo garantendo maggiori opportunità di vita per le donne ugandesi.

Partner del progetto è  APOF, Patologi Oltre Frontiera, Ong impegnata nella realizzazione di progetti di prevenzione oncologica nel Sud del mondo.

SOSTIENI LA FONDAZIONE

Insieme al tuo aiuto potremo fare molto di più!

AIUTACI