GARANTIAMO LA CONTINUITÀ DEI SERVIZI MEDICI

Il Dr. Ambrosoli Memorial Hospital ha una capacità di 271 posti letto, suddivisi nei reparti di maternità e ginecologia, pediatria e malnutrizione, medicina generale, chirurgia e tubercolosi. È dotato di un poliambulatorio per pazienti esterni, un laboratorio di analisi e radiologia e tre sale operatorie. L’ospedale ospita inoltre un ambulatorio pre e post natale, un ambulatorio pediatrico per le vaccinazioni e il monitoraggio della crescita, l’ambulatorio HIV/AIDS e ambulatori dedicati a specifiche patologie: disturbi psichici, epilessia, tubercolosi.

NEL 2018, GRAZIE AL TUO AIUTO, ABBIAMO CONTRIBUITO A GARANTIRE:

25,622

visite ambulatoriali, di cui il 20% a bambini dagli 0 ai 4 anni

16700

ricoveri ospedalieri, di cui il 28% bambini di età inferiore ai 4 anni

4,169

parti assistiti

26,587

vaccinazioni a bambini minori di 5 anni

3,286

interventi chirurgici

7,228

esami radiologici ed ecografici

IL CONTESTO

Nonostante negli ultimi anni abbia riconquistato una certa stabilità, l’Uganda è ancora posizionata al 162° posto su 189 Paesi per indice di sviluppo umano.  Secondo i dati statistici diffusi dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, l’aspettativa di vita è inferiore a 58 anni e circa il 48% della popolazione ha meno di 15 anni: malattie facilmente curabili nel mondo sviluppato qui hanno un costo altissimo in termini di vite umane. Il tasso di mortalità infantile è intorno a 43 bambini su 1000 nati, mentre la mortalità sotto i cinque anni di età è ancora più alta (64/1000 nati); infine, la mortalità materna risulta 368 mamme su 100.000 bambini nati vivi.

(Dati: UNDP e Uganda Bureau of Statistics, Uganda National Household Survey, 2018)

Il Dr. Ambrosoli Memorial Hospital opera in una delle aree più remote e povere del nord Uganda. L’ospedale sta raccogliendo il pesante lascito di una guerra civile tra il governo nazionale e la Lord Resistance Army (LRA), che ha devastato la regione dal 1986 al 2007 annientando il tessuto sociale e il capitale umano di un’intera comunità. La guerra ha causato più di 100.000 morti. 30.000 bambini sono stati rapiti durante il conflitto e fatti diventare bambini-soldato, mentre gli sfollati, circa 1.600.000, hanno vissuto per anni in condizioni di vita umanamente intollerabili nei campi profughi.

La guerra ha peggiorato la situazione delle donne del nord Uganda, tanto che l’indice di disparità di genere è ancora oggi più alto rispetto a quello del Paese per educazione, salute e qualità di vita.

I dati sanitari rilevati dalle Nazioni Unite testimoniano come la regione presenti dati sulla mortalità materna, neonatale e infantile più alti rispetto al resto del Paese, mettendo un freno alla crescita e allo sviluppo della regione.

 

SCARICA L'ANNUAL REPORT DELL'OSPEDALE

A CHI SI RIVOLGE

Il Dr. Ambrosoli Memorial Hospital è l’unico ospedale di riferimento per il distretto di Agago e di alcuni distretti di limitrofi, con un bacino di utenza complessivo di mezzo milione di persone. Ogni anno, l’ospedale garantisce assistenza sanitaria qualificata a più di 50.000 pazienti e supervisiona i 33 dispensari governativi presenti nel distretto. Kalongo è un ospedale di frontiera che serve un’area rurale isolata, molto povera, priva di vie di comunicazione e di centri abitati sviluppati, un avamposto di salute in una zona dove non esiste nessuna reale alternativa di cura.

IL NOSTRO SOSTEGNO INIZIA DA QUI

L’ospedale ogni giorno offre cure qualificate in medicina, chirurgia generale, pediatria, ostetricia e ginecologia a centinaia di persone; oltre all’attività ordinaria si trova frequentemente ad affrontare situazioni di emergenza o epidemie non previste come la malaria, che ancora oggi rimane una delle principali cause di ricovero e di morte in questa regione.

Garantire la disponibilità di personale sanitario preparato, farmaci essenziali, strumentazioni e apparecchiature mediche rispondenti ai moderni standard qualitativi è da sempre la nostra priorità: il nostro primo inderogabile impegno all’ospedale di Kalongo!

SOSTIENI LA FONDAZIONE

Insieme al tuo aiuto potremo fare molto di più!

AIUTACI